Bellaria Film Festival - Bellaria Igea Marina (RN) - ITALY

Terrorista

di César Meneghetti

Regia, soggetto, fotografia Super8: César MeneghettiAssistente alla regia: Yuri SampaioFotografia, produzione esecutiva: Ludmila FerollaMontaggio: Willem Dias, César MeneghettiMusica: Fernando Forni Montaggio del suono, mix: Fabio PagottoInterpreti: Percy Camargo Sampaio, Célia Vasconcelos SampaioProduzione: Mares produções, b+w filmesContatti: www.filmeterrorista.blogspot.comOrigine: Italia/Brasile, 2007Formato: DvCam, colore Durata: 29 min.
E’ un giorno come tanti altri, quando Percy Sampaio Camargo, professore universitario di microbiologia, viene accusato di terrorismo. A 74 anni, ricorda quel lontano 1969 che sconvolse in pochi istanti tutta la sua vita. Esiliato in Cile e in Olanda, torna in Brasile nel 1982 e si candida sindaco per il PT di Araçatuba; nel 1986 deputato federale. L’anno dopo, in Amazzonia, dirige un corso universitario di formazione per insegnanti indigeni. Nel 1990, ormai in pensione, lavora come dentista volontario per una ONG. Quarant’anni dopo, uno qualsiasi tra 20 milioni di pensionati brasiliani, ripercorre la sua vicenda personale intrecciandola alla storia ufficiale del paese, nel tentativo di riscattare un frammento di memoria perduta.Ma chi è veramente Percy? Un idealista che ha sacrificato affetti e beni materiali in nome della democrazia e della giustizia? Un uomo che un ferreo credo politico avrebbe potuto trasformare in uno scomparso sociale? Un indecifrabile stratega che non potrà mai raccontarsi fino in fondo neanche a se stesso? Eppure il suo racconto vibra di emozione, la sua esposizione degli eventi è convincente, la lucidità nell’analisi di fatti storici inattaccabile. Percy è tutto questo o tutt’altro da questo? La risposta, se risposta univoca esiste nella vita dell’essere umano, è da cercare anche in quei brandelli di silenzio che accompagnano il racconto, non semplici omissioni, ma indizio forte per arrivare sempre più vicino allo stato delle cose e all’essenza di un’anima.
César Meneghetti è nato a San Paolo nel 1964. Laureatosi a São Paulo in Design e Comunicazione nel 1986, ha proseguito i suoi studi alla City of London Polytechnic e successivamente a Roma, diplomandosi nel 1992 allla Scuola Nazionale di Cinema. Il lavoro del film-maker e artista italo-brasiliano ruota intorno alla riflessione sociale attraverso un’estetica sperimentale e l’interazione dei media tra emisferi Nord e Sud: utilizza il mezzo cinematografico, così come il video, la fotografia, la pittura e l’installazione. Vive e lavora a Roma.Meneghetti ha esposto in più di 36 paesi e ha realizzato circa sessanta film tra lungometraggi, documentari, cortometraggi e video sperimentali, in gran parte realizzati con Elisabetta Pandimiglio, tra cui ricordiamo Interferenze (1997), Sem Terra (2001), Zappaterra (Diario Sacher, 2002), Sogni di cuoio e Motoboy (2004), Contromano (2005) e Taccone, fuga in salita (2006) in concorso AnteprimaDoc al BFF 2007.
Vedi tutti i Film
Adria Web - Realizzazione Siti Internet Rimini