iten
Bellaria Film Festival - Bellaria Igea Marina (RN) - ITALY

AMARCORD TONINO GUERRA

Premio alla carriera + spettacolo con Paolo Cevoli

con Paolo Cevoli e il giornalista Guido Barlozzetti. Musiche eseguite dal Quartetto di Asa Nisi Masa.

23.09 | H20.30 @PALACONGRESSI

Tonino Guerra ha iniziato a scrivere in dialetto perché in campo di concentramento alcuni suoi compagni romagnoli gli chiedevano delle storie in dialetto per meglio capirle. Le sue poesie, però, hanno uno slancio metafisico e pur essendo aderenti alla cultura popolare si svolgono 
spesso in un territorio onirico. Emblematica è ad esempio la favola della vecchina con soli tre capelli che, a furia di pettinarseli, li perde uno alla volta. Così pelata, per trovare il suo posto nel mondo, diventa la luna.
Questo è il territorio che ha in comune con Fellini e che, in Amarcord­, trova la sua massima espressione: nel film non è possibile identificare dove comincia Fellini e dove finisce Guerra, e viceversa. Lo zio sull’albero che urla “A voi na dona” sembra essere uscito dalle pagine di Guerra mentre la suorina che lo fa scendere è tipicamente felliniana.
In fondo Amarcord è un film che parla delle stagioni della vita, e a condurci in questo affascinante percorso, saranno lo scrittore e giornalista Guido Barlozzetti e il “Romagnolo DOP” Paolo Cevoli accompagnati dalle musiche del quartetto Asa Nisi Masa.


Realizzazione Siti Internet e Web Marketing Rimini | Adria Web