BFF Industry — (in)emergenza è un programma di sostegno per il cinema indipendente italiano in collaborazione con Cinecittà: un percorso di accompagnamento professionale per giovani autori, autrici, produttori e produttrici mirato a sostenerli nella delicata fase di post-produzione di un progetto cinematografico.

(in)emergenza

08–12 Maggio 2024

Responsabile BFF Industry: Francesco Giai Viai

Coordinatrice: Cecilia Guagnano

Il Bellaria Film Festival, con i suoi quarant’anni di storia legata ai nuovi autori del cinema italiano, in collaborazione con Cinecittà, è il luogo privilegiato in cui “far emergere” giovani talenti e dare fiducia a produttori nella prima fase della loro carriera, quando è più facile trovarsi “in emergenza” per concludere un’opera cinematografica in cui sono state già investite tante risorse del gruppo di lavoro.

 

A chi si rivolge: progetti in fase di post-produzione o fase avanzata delle riprese con budget inferiore ai 500.000€, di qualsiasi formato, genere e durata i cui autori/autrici e produttori/produttrici siano di nazionalità italiana. Sarà data precedenza a lungometraggi o mediometraggi.

 

Otto progetti cinematografici selezionati, ai quali sarà offerta la possibilità di un tutoring sul progetto da parte di tre rinomati mentor e una sessione di pitch di fronte a un gruppo di professionisti del settore (produttori, commissioner e sales agent) durante il Bellaria Film Festival e un aiuto concreto per la finalizzazione del progetto, grazie a premi in denaro e sostegni alla postproduzione.

 

I progetti finalisti: 

 

Francis di Elisabetta Abrami – prodotto da Antonio Messino (Image Hunters)

 

No Trespassing di Alessandro Aniballi, Valerio D’Angelo, Martina Ghezzi, Daria Pomponio – prodotto da Alessandro Gagliardo (Matango tv)

 

Palazzo Nardini tra passato e futuro – Le cose in frantumi luccicano di Marta Basso, Sara Cecconi, Carlotta Cosmai, Alice Malingri, Lilian Sassanelli – prodotto da Sandro Bartolozzi (Clipper Media in collaborazione con la Fondazione Renato Armellini)

 

Sulla frontiera serba (titolo provvisorio) di Filippo Foscarini e Federico Cammarata

 

Romina di Valerio Lo Muzio, Michael Petrolini – prodotto da Emiliano Trovati (Fase 3)

 

La casa delle storie di Rosa Maietta – prodotto da Lorenzo Cioffi (Ladoc)

 

Gli ultimi di Michele Sammarco – prodotto da Saverio Cappiello, Marco Gernone, Nicolò Accettura  (Intervallo Film)

 

White Lies di Alba Zari – prodotto da Manuela Buono (Slingshot Films)

 

Gli 8 progetti saranno valutati da una giuria composta dai tutor del progetto e da una componente di Cinecittà e si contenderanno tre premi principali:

 

  • premio in denaro del valore di € 6.000
  • premio di post-produzione audio-video offerto da Cinecittà
  • premio di post-produzione video offerto da Cineporto dell’Emilia-Romagna

 

tre premi collaterali:

 

  • licenza di sincronizzazione per la colonna sonora del film uso All Media/Mondo con brani illimitati
    offerta da www.flippermusic.it
  • consulenza sul montaggio e color correction offerto da Dimmer Academy
  • € 2.000 per il miglior film legato alla tematica Green offerto da sponsor del circuito Futuristika Green

 

Potrete conoscere meglio i film (in)emergenza della 42ª edizione del Bellaria Film Festival dall’8 al 12 maggio.

 

 

Itineranze Doc è un atelier di sviluppo di opere prime del “Cinema del Reale”, unico in Italia, che unisce sei festival dedicati al cinema indipendente.

Itineranze

08 Maggio – 12 Novembre 2024

Coordinamento didattico: Luciano Barisone

Tutors: Alberto Diana, Gian Luca Rossi

Coordinamento e segreteria generale: Nora Demarchi

ITINERANZE

Itineranze Doc è un atelier di sviluppo di opere prime, unico in Italia, che unisce sei festival dedicati al cinema indipendente.

Un percorso di formazione e sviluppo creativo dedicato a progetti cinematografici in fase iniziale di sviluppo, fortemente legati al cinema del reale. Si rivolge a registi italiani o residenti in Italia, senza limiti di età, che abbiano già realizzato almeno un cortometraggio e che abbiano un progetto di lungometraggio in fase di sviluppo, riconducibile al “cinema del reale”.

 

I 6 progetti selezionati per l’edizione 2024:

 

  • Vestine di Francesco Pesaro Adorno
  • She Got Game di Rebeca Elena Carini
  • Due madri di Giulia Di Maggio
  • Mut Ar di Maria Elena Franceschini
  • The Slaughter / La mattanza di Ben Donateo
  • Il filo bianco di Ernesto Raimondi
Scopri di più

Programma

  • Bellaria Film Festival, dall’8 al 12 maggio a Bellaria Igea Marina
  • IsReal Festival, giugno 2024 TBA a Nuoro
  • Sole e Luna Doc Film Festival, dall’1 al 7 luglio a Palermo
  • PerSo – Perugia Social Film Festival, dal 27 al 29 settembre e dal 3 all’8 ottobre, a Perugia
  • Front Doc – Festival Internazionale del Cinema di Frontiera, dal 26 ottobre al 2 novembre, ad Aosta
  • Festival dei Popoli, dal 2 al 10 novembre, a Firenze.