Una piccola storia
del BFF

 

 

Raccontare la storia del Bellaria Film Festival vuol dire raccontare anche una precisa parte del cinema italiano: quella del cinema di ricerca, indipendente, e del fermento attorno al cinema (di chi lo faceva, di chi lo guardava).

 

Il Bellaria Film Festival nacque come “Anteprima per il cinema indipendente italiano” ed ebbe la sua prima edizione nell’agosto del 1983. Fondato con il supporto e l’impegno dell’Azienda di Soggiorno di Bellaria-Igea Marina diretta da Luigi Barberini.

 

Già fortissime nel nome, la natura e l’anima del festival furono chiare fin da subito: la premiazione dei migliori film indipendenti italiani.

 

La prima edizione ebbe la direzione artistica di Ettore Zocaro, e il successo fu tanto che il Barberini spinse per una seconda edizione; così, insieme a Zocaro, coinvolse Morando Morandini, storico critico cinematografico, che a sua volta portò in squadra Gianni Volpi.

 

Da lì in poi il resto divenne un’importante e indimenticabile parte della storia del cinema italiano: insieme a Morandini e Volpi si unì Enrico Ghezzi nel 1985, e Bellaria Igea Marina divenne presto un luogo di incontro e accoglienza per tutti coloro che amavano il cinema, iniziando a essere frequentata da importanti nomi come Goffredo Fofi, Paolo Mereghetti, Tonino Guerra, Piera Detassis.

 

Nel 1987 venne introdotto il concorso per “il miglior film indipendente italiano”, che prevedeva la competizione di opere italiane già uscite in sala, e votate da un’ampia giuria composta di critici cinematografici, e personaggi della cultura e del mondo del cinema. Il premio prese il nome di “premio Casa Rossa”.

 

Sono tanti i nomi che passarono da Bellaria Igea Marina e che trovarono nel Bellaria Film Festival il loro lancio o la loro affermazione: Matteo Garrone, Michelangelo Frammartino, Pietro Marcello, Yervant Gianikina e Angela Ricci Lucchi, Gianfranco Rosi, Paolo Benvenuti, Silvio Soldini, Agostino Ferrente, Paolo Sorrentino, Davide Ferrario, Ciprì e Maresco.

 

Tra il 1998 e il 1999 Anteprima entrò a far parte del progetto Adriaticocinema nato dall’unione dei tre festival romagnoli: Anteprima di Bellaria, Riminicinema di Rimini e il MystFest di Cattolica.

 

Finita l’esperienza di Adriaticocinema, Anteprima riprese la sua programmazione ed Enrico Ghezzi tornò a dirigere le edizioni del 2000 e del 2001, rinominando il festival “Anteprimaannozero”. Dopo Ghezzi, Morando Morandini tornò alla direzione artistica accompagnato da Antonio Costa e Daniele Segre, e il festival iniziò a prendere il nome di Bellaria Film Festival.

 

Con la direzione di Fabrizio Grosoli, il festival si specializzò sul cinema documentario. Dopo Grosoli si sono susseguiti diverse direzioni artistiche, portate avanti da Emma Neri, Fabio Toncelli, Roberto Naccari, Simone Bruscia e Marcello Corvino.

 

Dal 2022, con la quarantesima edizione, la direzione artistica passa a Daniela Persico e quella organizzativa ad Approdi. Il festival riapre al cinema indipendente in ogni sua forma, ripristinando i due concorsi storici del festival: Casa Rossa e Gabbiano.

 

Foto di gruppo durante la terza edizione di Anteprima, con staff, registi e ospiti, 1987.
Foto di Viola Farassino, dall’archivio privato di Luigi Barberini.

Staff

 


 

Ente promotore
Comune di Bellaria Igea Marina

 

Organizzato da
Approdi

 

Direttrice artistica
Daniela Persico

 

Direttore organizzativo
Sergio Canneto

 

Coordinamento
Silvia Sacchetti

 

Consulenza alla direzione
Dario Zonta

 

Segreteria organizzativa
Elena Monti

 

Ricerca fondi e bandi
Sergio Canneto
Cecilia Guagnano

 

Comitato di selezione
Mario Blaconà

Francesca Monti
Cesare Barbieri
Carlotta Centonze
Tea Paci

 

BFF OFF | BFF Take Away
Cesare Barbieri

 

Ufficio Stampa

Nazionale – BOOM Pr
Locale – Annamaria Gradara, Cristina Minotti

 

Comunicazione

Glesni Trefor Williams

Marco Di Natale

 

Foto e video

Astrid Ardenti

 

Ospitalità
Lorenza Parentelli

 

Amministrazione

Susi Guerreschi

 

Progetto grafico
Studio Taller

 

Web developer
Irene Sgarro

Contatti

 


 

Daniela Persico | Direttrice artistica

 

Sergio Canneto | Direttore organizzativo
sergio.canneto@bellariafilmfestival.org

 

Silvia Sacchetti | Coordinamento
coordinamento@bellariafilmfestival.org

 

Comunicazione
comunicazione@bellariafilmfestival.org

 

Ufficio Stampa nazionale

info@boompr.it

 

Ufficio Stampa locale
anna.gradara@gmail.com
mcmrosso@gmail.com

 

Tea Paci | Programmazione
programmazione@bellariafilmfestival.org

 

Movimentazione copie
movimentocopie@bellariafilmfestival.org

 

Lorenza Parentelli | Ospitalità
hospitality@bellariafilmfestival.org

 


 

Come raggiungerci

 

IN AUTO
Autostrada 14
Casello Valle del Rubicone – 10 km
Casello Rimini Nord – 9km

 

IN TRENO
Stazione di Bellaria
Stazione di Rimini + Bus linea 4,
fermata L. Da Vinci

www.startromagna.it

 

IN AUTOBUS
La Linea 4 Start Romagna-Rimini copre
il lungomare San Mauro Mare – Rimini.
Fermate L. Da Vinci e Panzini-Ionio

www.startromagna.it

I luoghi
del BFF

Cinema Teatro Astra

via Guidi Paolo, 77
Bellaria Igea Marina

Cinema Smeraldo

via A. Albertazzi, 4

BFF Off

La Torre Saracena
– via Torre, 75
Bellaria Igea Marina

BFF Hub

La Torre Saracena
– via Torre, 75
Bellaria Igea Marina

Salottino BFF

piazzetta Federico Fellini (Le Vele)
Bellaria Igea Marina

Info Point

presso Biblioteca
A. Panzini
Via Guidi Paolo, 108
Bellaria Igea Marina

 

aperto tutti i giorni
dal 10 al 14 maggio
09:00 > 12:30
14:30 > 21:30

Cinema Apollo

Via Muggia 16,

Bellaria Igea Marina